Discussione:
Autori italiani su droga
(troppo vecchio per rispondere)
ElTigno
2013-03-27 17:34:39 UTC
Permalink
Mia sorella sta facendo una testi di liceo con come tema, genericamente, la droga. Unico dettaglio avrebbe bisogno di scrittori di letteratura italiana che ne abbiano parlato o che ne siano stati "coinvolti", e non me ne viene in mente nessuno di abbastanza importanti. Avete idee? Se dovesse parlare di esteri non avrei nessun problema: Selby, Welsh, Baudelaire, Burroughs, Ginsberg, Huxley... c'è l'imbarazzo del problema, ma se aveste suggerimenti in italiano sarebbero ben graditi. Grazie!
bubbo
2013-03-28 08:29:44 UTC
Permalink
Post by ElTigno
Mia sorella sta facendo una testi di liceo con come tema,
genericamente, la droga. Unico dettaglio avrebbe bisogno di scrittori
di letteratura italiana che ne abbiano parlato o che ne siano stati
"coinvolti", e non me ne viene in mente nessuno di abbastanza
importanti. Avete idee?
Anche io trattai questo tema alla maturità e ci misi qualche riga sulla
Scapigliatura. Comunque di italiano portai Baudelaire.
--
bubbo
Malebolge
2013-04-01 11:26:56 UTC
Permalink
Post by bubbo
Post by ElTigno
Mia sorella sta facendo una testi di liceo con come tema,
genericamente, la droga. Unico dettaglio avrebbe bisogno di scrittori
di letteratura italiana che ne abbiano parlato o che ne siano stati
"coinvolti", e non me ne viene in mente nessuno di abbastanza
importanti. Avete idee?
Anche io trattai questo tema alla maturità e ci misi qualche riga sulla
Scapigliatura. Comunque di italiano portai Baudelaire.
Baudelaire in italiano?
Malebolge
2013-04-01 16:27:43 UTC
Permalink
Post by ElTigno
Mia sorella sta facendo una testi di liceo con come tema, genericamente, la droga. Unico dettaglio avrebbe bisogno di scrittori di letteratura italiana che ne abbiano parlato o che ne siano stati "coinvolti", e non me ne viene in mente nessuno di abbastanza importanti. Avete idee? Se dovesse parlare di esteri non avrei nessun problema: Selby, Welsh, Baudelaire, Burroughs, Ginsberg, Huxley... c'è l'imbarazzo del problema, ma se aveste suggerimenti in italiano sarebbero ben graditi. Grazie!
Pier Vittorio Tondelli "Altri Libertini"
Tafano
2013-04-02 07:57:12 UTC
Permalink
Post by ElTigno
Mia sorella sta facendo una testi di liceo con come tema, genericamente, la droga. Unico dettaglio avrebbe bisogno di scrittori di letteratura italiana che ne abbiano parlato o che ne siano stati "coinvolti", e non me ne viene in mente nessuno di abbastanza importanti. Avete idee? Se dovesse parlare di esteri non avrei nessun problema: Selby, Welsh, Baudelaire, Burroughs, Ginsberg, Huxley... c'è l'imbarazzo del problema, ma se aveste suggerimenti in italiano sarebbero ben graditi. Grazie!
Di "sguincio" Valerio Evangelisti. Non come tema principale ma come uno
degli elementi del racconto. Però non l'ho letto tutto e magari da
qualche parte ne parla più diffusamente, io ricordo un inquisitore e
della segale cornuta.

Oh, tra gli stranieri non dimenticare Dick!
--
Linux User #529932
(questa è la mia firma da nerd)
Loading...